CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI.

CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI.

In materia di sicurezza, nei cantieri temporanei o mobili (intesi come qualunque luogo ove si effettuano lavori edili o di ingegneria civile), in cui è prevista la presenza di più imprese esecutrici, anche non in contemporanea, il committente o il responsabile dei lavori, contestualmente all’incarico di progettazione, designa il coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione (CSP).

Nei cantieri in cui è prevista la presenza di più imprese esecutrici, anche non in contemporanea, il committente o il responsabile dei lavori, prima dell’affidamento dei lavori, designa il coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione (CSE).

E’ il caso di ricordare, anche per piccoli lavori edili, che il committente o il responsabile dei lavori sono puniti con l’arresto da tre a sei mesi o con l’ammenda da € 2.500,00 a € 6.400,00 per le violazioni degli obblighi suddetti.

 

No Comments

Post A Comment